QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale

Cantine Piemonte

Possiamo ritenere il Piemonte una delle regioni enologiche più fertili d’Italia? La risposta è certamente affermativa e sono due le prove più evidenti. Da una parte ci sono i numeri con 48.000 ettari di superficie vitata, di cui il 43% in montagna, 30% in collina e il 27% in pianura. Ma anche gli oltre 2 milioni e mezzo di ettolitri tra rossi, rosati e bianchi. Dall’altra c’è tutta l’economia che gira attorno al vino, a dimostrazione della qualità del prodotto. Di recente è stata perfino costituita la Strada Reale dei vini torinesi ovvero un percorso nei luoghi del territorio del capoluogo piemontese alla scoperta delle eccellenze. Pensiamo a località come Barbaresco, Treiso e Neive, le aree vinicole del Barbaresco oppure a La Morra, Barolo, Serralunga d’Alba, Monforte d’Alba e Castiglione Falletto, famose per la produzione del Barolo e in cui sono nate e cresciute numerose cantine pregiate.